Palazzo Locatelli - Piazza XXIV Maggio, 22 - Tel 0481.637111, Fax 0481.637112


Ricerca

Ricerca rapida

ricerca avanzata



Il tuo percorso: Home page > Territorio > Ambiente > La flora sul Quarin


La flora sul Quarin

L’assetto vegetazionale generale del monte Quarin non si discosta da quello del Collio inteso in senso generale. Le zone boscate, in cui si intendono comprese le siepi, i piccoli nuclei arboreo-arbustivi e la sodaglia a rovo, interessano una parte rilevante dell’area del Quarin.

Esse sono caratterizzate dalla presenza di:

  • bosco quercino a roverella (Quercus pubescens) prevalente;
  • brughiera a brugo;
  • bosco ceduo di castagno (Castanea sativa) con sparse querce ad alto fusto (Quercus petraia);
  • boscaglia di robinia/Boscaglia di robinia con significativa presenza di specie legnose autoctone ed erbacee;
  • siepi e piccoli nuclei arboreo-arbustivi (nuclei boscati) con prevalenza di alberi ed arbusti di specie autoctone;
  • sodaglia a rovo comune (Rubus ulmifolius);
  • superfici a vegetazione spontanea, prevalentemente boschiva alterate per presenza di insediamenti antropici;
  • alberi isolati di dimensioni cospicue.