Palazzo Locatelli - Piazza XXIV Maggio, 22 - Tel 0481.637111, Fax 0481.637112


Ricerca

Ricerca rapida

ricerca avanzata





Il borgo di Giassico

immagine Giassico

Il borgo di Giassico, del cui nome friulano sono note molte varianti: Insic, Assic, Iassic, Ha origini che forse risalcono all'epoca longobarda. Oggi è un centro tipicamente rurale, con case dotate di annessi rustici e ampie corti interne, disposte attorno a una piazza che, dall'Ottocento, è rimasta praticamente invariata. Sulla strada che conduce al centro del paese si affaccia il rettangolo compatto del Palazzo di Manzano. Vi è nato Francesco di Manzano, autore degli Annali del Friuli.

La chiesa di Santo Stefano, d'impianto precedente al Quattrocento, con aula unica e presbiterio quadrato. Spicca nella facciata il portale ad arco acuto, in elementi di cotto.  La chiesa fu rimaneggiata soprattutto durante l'Ottocento.

Fu allora modificato il presbiterio e un nuovo campanile sostituì quello che, a vela, sormontava in origine la facciata. All'interno della chiesa si trova un fonte battesimale del 1530, molto semplice e, proprio per questo, bello. L'acquasantiera risale al Cinquecento e richiama quella della chiesa di San Lorenzo a Brazzano. La pala d'altare del 1638, dovuta all'udinese Fulvio Griffoni, raffigura la Vergine con il Bambino e i santi Stefano, Carlo e Francaesco.