Palazzo Locatelli - Piazza XXIV Maggio, 22 - Tel 0481.637111, Fax 0481.637112


Ricercje

Ricercje svelte

Ricercje avanzade





 INFORMATIVA GENERALE PER L'ANNO 2019

 

IUC

IMPOSTA UNICA COMUNALE

La Iuc, Imposta Unica Comunale, è il nuovo tributo istituito con la legge di Stabilità 2014, è una sorta di contenitore che racchiude in sé tre distinti tributi: Imu, Tasi e Tari.

Regolamento modificato con delibera del Consiglio Comunale n. 11 dd. 29/06/2016

 

 

IMU

IMPOSTA MUNICIPALE UNICA

Delibera di Consiglio n. 8 dd. 27/03/2019

 

 

L'imposta è dovuta dai possessori di beni immobili siti sul territorio del Comune a qualsiasi uso destinati, con l'esclusione dell'abitazione principale e delle pertinenze (eccetto immobili censiti nella categoria A/8, A/9, A/1).

 

 

17 GIUGNO 2019

16 DICEMBRE 2019

Imposta in autoliquidazione (il contribuente deve provvedere autonomamente al conteggio dell'importo dovuto)

TASI

TRIBUTO SERVIZI INDIVISIBILI

Delibera di Consiglio n. 9 dd. 27/03/2019

 

 

 

Il tributo è dovuto dal possessore di fabbricati adibiti ad abitazione principale, censiti nelle categorie A/8, A/9, A/1, e relative pertinenze

17 GIUGNO 2019

16 DICEMBRE 2019

Imposta in autoliquidazione (il contribuente deve provvedere autonomamente al conteggio dell'importo dovuto)

TARI

TASSA RIFIUTI

Delibera di Consiglio n. 7 dd. 27/03/2019

 

Il tributo è dovuto da chiunque possieda o detenga locali o aree scoperte a qualsiasi uso adibiti suscettibili di produrre rifiuti urbani.

L'Ente invierà ai contribuenti gli F24 con gli importi dovuti


Per ulteriori è possibile rivolgersi all'Ufficio Tributi:

Orari di sportello e riferimenti


CALCOLATORE IMU E TASI

ATTENZIONE! UTILIZZARE LE ALIQUOTE DELIBERATE PER L'ANNO, DA INSERIRE A MANO NEL PROGRAMMA DI CALCOLO


MODULISTICA


DELEGA

MODELLO DELEGA

 

IMU

DICHIARAZIONE:Entro il 30 giugno 2018 i contribuenti devono procedere alla dichiarazione IMU delle variazioni intervenute nell'ANNO PRECEDENTE.

Si informa che ai sensi della Circolare n. 2/DF del 3 giugno 2015 emessa dal Dipartimento delle Finanze  la dichiarazione IMU ha valore anche ai fini TASI. In assenza di un modello TASI ministeriale è obbligatoria la sola compilazione del modello IMU che avrà, quindi, valore per entrambe le imposte.

NOVITA' COMODATO: IMU E TASI - comodato gratuito solo se registrato: la Legge di Stabilità 2016 ha uniformato il trattamento degli immobili concessi in uso gratuito, fino ad oggi normati dai regolamenti comunali, eliminando quanto in vigore fino al 31/12/2015. Per maggiori dettagli vedere l'INFORMATIVA GENERALE PER L'ANNO 2017.

 

DICHIARAZIONE IMU

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IMU

 

DICHIARAZIONE IMU/TASI PER GLI ENTI NON COMMERCIALI

ISTRUZIONE PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IMU/TASI PER GLI ENTI NON COMMERCIALI


RIDUZIONE PER INAGIBILITA' DEL FABBRICATO

RICHIESTA PER LA PERTINENZIALITA' DELL'AREA FABBRICABILE

ISTANZA DI RIMBORSO/COMPENSAZIONE

 


TASI

Il modello di dichiarazione TASI non è stato ancora predisposto dal Ministero: si prega pertanto di utilizzare il modello IMU. 

Per la DICHIARAZIONE TASI ENTI NON COMMERCIALI vedere sezione IMU (sopra).